Napoli senza i suoi diavoli: bellezza e essenza

La famosa citazione di Benedetto Croce diceva che “Napoli è  un paradiso abitato da diavoli“. Come dargli torto se quest’estate ne ho avuto la conferma. Signori miei, Napoli senza i suoi diavoli è  più bella e affascinante.

Molti si lamentano  quando Napoli è deserta perché è più pericolosa e non c’è nient’altro da fare che restarsene chiusi in casa o andare al mare e ritirarsi la sera. Cose da pazzi, invece  mi sono goduta la sua bellezza e la sua essenza come  il semplice rumore del mare senza il fastidio del caos quotidiano.

Napoli d’estate è la mandolinata sotto le stelle a Piazza del Plebiscito, il concerto di Jovine alla Rotonda Diaz, il gelato da Ciro a Mergellina, le serate di musica e teatro a Castel Sant’Elmo, le corse in bicicletta sul lungomare e nei vicoli dei quartieri, la pizza fritta da Concettina ai tre santi al Rione Sanità.

Napoli senza i suoi diavoli, ma con i “forastieri”è amabile ancor di più. Hanno l’opportunità di passeggiare senza dover fare la corsa ad ostacoli per  salvarsi dai  motorini che affollano le strade e i vicoli.

Si addentrano nei quartieri dove incontrano quelle poche persone che   si improvvisano  guide turistiche pur di  evitargli qualsiasi pericolo . Raccontano vita, morte e miracoli di quei vicoli ,anche se a loro modo,  ma vi assicuro che la loro versione è davvero divertente e interessante. Anche a me è capitato di accompagnarne parecchi. Alcuni hanno avuto difficoltà a fidarsi perchè pensano sempre che stiamo a Napoli e che li imbrogliamo facilmente, ma poi alla fine della corsa gli ho detto che semplicemente  lo faccio per amore della mia città e li ho lasciati col fiato sospeso.

Adesso che  tutti i diavoli tornano dalle vacanze e iniziano a lamentarsi della città che è invivibile e ogni volta che vanno in vacanza se ne accorgono sempre di più. Bla bla bla, solo lamentele e niente fatti.

A volte mi chiedo chi siano i veri diavoli della città? Voi come vi sentite più diavoli o angeli? Cosa vorreste fare voi per poterla cambiare o migliorare?L’avete capito che non esistono i miracoli?

Annunci

2 pensieri riguardo “Napoli senza i suoi diavoli: bellezza e essenza

  1. Brava e complimenti per il tuo blog che spesso leggo, molto meglio di tanti media generalisti. Tutte quelle persone che puntualmente vanno in vacanza e criticano la loro città sarebbe meglio che non tornassero più, senza di loro Napoli risplende e rivive, indubbiamente si sta meglio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...