La Napoli teatrale e artistica di ALTOFEST

La malafemmena è appassionata per tutto ciò che riguarda il patrimonio storico-artistico della sua città. Lei crede che il teatro sia una delle più importanti risorse di cui questo patrimonio si compone. Eduardo e il suo teatro hanno gettato le basi affinchè ciò accadesse.

La malafemmena non intende far pubblicità, ma promuovere il patrimonio della sua città che spesso viene sottovalutato. La malafemmena vuole raccontarvi di un progetto teatrale favoloso che merita la vostra attenzione. Un progetto che vede come protagonista  un Teatro diverso, un TeatrInGestazione

La malafemmena intende parlarvi di  ALTO FEST–  Festival Internazionale d’Arti Performative e Interventi Trasversali  il cui scopo è quello di dare luogo alla riqualificazione urbana/ umana della città.

Il Festival, ideato e curato da TeatrInGestAzione, è indipendente e autofinanziato, costruito insieme
ai cittadini di Napoli, che nelle loro case, e/o spazi privati di altra natura (giardini, cantine, botteghe
artigiane, ecc.) ospitano opere di artisti internazionali.
Quest’anno sono arrivate circa 200 risposte, da 44 nazioni diverse, ai bandi internazionali lanciati
per richiamare a Napoli artisti e studiosi da tutto il mondo, che arrivano con il desiderio di
condividere direttamente con i cittadini, le proprie opere e la loro esperienza.

I cittadini e gli artisti diventeranno i protagonisti del Festival, partecipando alla realizzazione attraverso bandi,laboratori e altre attività previste dall’inizio di Settembre.

Partiranno infatti il 5 settembre la serie di laboratori POLYMECHANOS, rivolti a tutti i cittadini e
interessati, finalizzati a diventare eroi delle proprie gesta domestiche:
Oroscopo Personale | Origami | Riparazioni Domestiche | Foto Ritratti | Finger Food.
Questo il link diretto http://www.teatringestazione.com/altofest2014/lab/

Tutti i cittadini possono inoltre entrare a far parte della Community del Festival, ospitando un artista
in casa propria, offrendo una stanza, un letto, un divano; oppure unendosi allo staff.
Questo il link diretto http://www.teatringestazione.com/altofest2014/category/community/
E’ possibile sostenere ALTO FEST 2014 con un contributo in denaro, partecipando alla colletta
popolare attivata sulla piattaforma Indiegogo al seguente link:
https://www.indiegogo.com/projects/alto-fest-2014-reload-for-international-artists

E ancora tante sono le opportunità per gli artisti:
– Agli artisti, autori e studiosi di Eduardo De Filippo, nazionali e internazionali, è dedicato il bando
ABITARE EDUARDO, una chiamata pubblica per interventi ispirati ai lavori, ai temi, alla lingua del
Maestro partenopeo scomparso 30 anni fa e conosciuto in tutto il mondo. Scadenza 12 settembre.

Questo il link diretto http://www.teatringestazione.com/altofest2014/edu/
– Agli artisti visivi che abitano a Napoli, è rivolto ESPOSTI, un invito all’auto-censimento per una
Esposizione d’Arte Straordinaria, in collaborazione con mappiNA. Scadenza 8 settembre.
Questo il link diretto http://www.teatringestazione.com/altofest2014/esp/

– Ancora agli artisti si rivolge il laboratorio di teatro danza condotto da Progetto Brockenhaus,
compagnia italo-svizzera, che si terrà dal 8 al 14 settembre.
Questo il link diretto http://www.teatringestazione.com/altofest2014/labbrockenhaus/La cultura come strumento di rinascita di un intera città è l’obiettivo di ALTO FEST, che anche
quest’anno proverà a ripetere questo miracolo.

info e prossimi aggiornamenti sul sito ufficiale www.altofest.net

La malafemmena è fiera quando viene a conoscenza della realizzazione di tali progetti nella sua città perchè si convince ancora di più che Napoli è viva.

 

Immagine ALTO FEST 2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...