Festival dei Giovani Suoni a Napoli.

Festival dei Giovani Suoni a Napoli per allietare l’estate partenopea.

La malafemmena ritiene che la musica sia l’essenza del patrimonio artistico partenopeo.
La musica partenopea ha uno stile inconfondibile che riesce a penetrare anche nei cuori di chi parla lingue diverse.

Molti anni sono stati caratterizzati dalla presenza del Festival di Napoli che era considerato uno dei Festival più importanti in Italia dopo il Festival di Sanremo. Oggi questo Festival non c’è più, ma è rimasto nel cuore di tutti.

Oggi la musica è uno strumento di comunicazione giovanile che ha una potenza culturale incredibile. I giovani partenopei comunicano la loro volontà di riscatto e di cambiamento.

È stato presentato lo scorso Giovedi 3 Luglio nella Sala Giunta di Palazzo San Giacomo, alla presenza dell’Assessore ai Giovani, Creatività e Innovazione Alessandra Clemente il bando dell’Assessorato alle Politiche Giovanili rivolto a giovani talenti musicali che darà vita all’ ottava edizione del Festival “Giovani Suoni“.
Aperto a tutti i generi musicali, singoli artisti, gruppi, ma anche rapper e crew, provenienti dal territorio campano, i semifinalisti saranno selezionati da una giuria di esperti del settore e si esibiranno il 25 e il 26 luglio al Maschio Angioino dove, in una serata di spettacolo aperta al pubblico, sarà proclamato il vincitore.
Per il vincitore, un premio in promozione per un ammontare di 15.000 euro tra cui la
realizzazione di un sito web, di un videoclip, di un album stampato su CD in 500 copie, la partecipazione ad una tournée promozionale nelle principali città italiane, la promozione ed ufficio stampa, la realizzazione di una registrazione di un live in studio presso gli studi di Casa Lavica a cura dell’Associazione Giano Bifronte organizzatrice del Festival.

La valorizzazione dei talenti locali è il tema centrale della manifestazione, visibile
anche nel nuovo logo, realizzato da Paco Desiato, e nella scelta degli headliner.
“Un bando che vuole essere una concreta occasione di produzione nel settore musicale. Un talent istituzionale dedicato alla musica. – dichiara l’Assessore Alessandra ClementeNapoli, la città più giovane d’ Europa, deve avere cura dei suoi giovani talenti, valorizzarli e promuoverli attraverso interventi concreti.

I giovani di questa città, non sono un problema da gestire, sono una risorsa, ma così come tutte le risorse se non è curata diventa tossica. Per questo è importante reperire fondi e costruire interventi come questi, prima arma per combattere il disagio sociale giovanile e l’impoverimento umano del nostro territorio collegato alla fuga dei talenti e dei cervelli”.

Per maggiori informazioni www.giovanisuoni.com

 

Festival dei Giovani Suoni

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...