La Napoli svelata attraverso immagini mai viste.

La malafemmena intende promuovere un’immagine di Napoli diversa dal solito,   non  quella di una città sofferente che subisce. La malafemmena non intende far emergere Napoli come città vittima di un razzismo secolare.

La malafemmena promuove un’immagine di Napoli che è stanca di aspettare, ma che intende cambiare sul serio. La malafemmena è una scugnizza 2.0   che ama la parte artistica della sua città.

Napoli trasuda arte a trecentosessanta gradi partendo dall’artigianato arrivando fino alla musica. Questo lato della città non viene valorizzato e resta nella penombra. La malafemmena vuole dare spazio a questa Napoli che è viva e produttiva. Una Napoli di talenti che non si lamenta e non resta ad aspettare che siano gli altri a fare qualcosa.

 

La malafemmena è rimasta colpita da un progetto fotografico che intende promuovere un’immagine insolita di Napoli, quella suburbana.  Napoli non è solo lungomare o decumani, ma l’essenza napoletana la trovi nei quartieri.

Il progetto si chiama Napoli città turistica… come non l’avete mai vista. Si tratta di un concorso fotografico che svela un’immagine di Napoli che i turisti non conoscono oppure si rifiutano di scoprire perchè hanno paura di addentrarsi in alcuni posti  che le guide turistiche definiscono pericolosi.

Il convegno con il concorso fotografico si terrà presso la Sala Consiliare della Provincia di Napoli a Santa Maria la Nova Giovedi 10 Luglio alle ore 16,30.

https://www.facebook.com/events/478364742307504/?ref_dashboard_filter=upcoming

 

1529980_612537158867846_9143036798262498889_o

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...