New Media Music Contest: innovazione e musica Made in Naples

La malafemmena crede che Napoli potrebbe diventare la capitale europea dell’innovazione .                                                                       La malafemmena crede che il progetto New Media Music Contest dell’ Udu sia veramente fenomenale perché è un progetto che vede il fondersi della Napoli musicale e innovativa. La Napoli musicale e innovativa sono e saranno , secondo malafemmena, il fiore all’occhiello dell’Italia. La Napoli musicale ha permesso il diffondersi del dialetto napoletano nel mondo che è stato riconosciuto come patrimonio dell’umanità. La Napoli musicale trasmette un mix di suoni che rispecchiano l’anima del Mediterraneo. La Napoli innovativa è costituita da  talenti che hanno bisogno di spazio  e di essere valorizzati. La Napoli dei giovani non è costituita solo da criminali, ma da creativi, artisti, musicisti che non riescono ad emergere perché non gli viene data l’attenzione che meritano.

NEW MEDIA MUSIC CONTEST è un concorso musicale riservato a musicisti e cantautori campani emergenti di età compresa tra i 16 e i 35 anni. Il progetto si propone l’obiettivo di sfruttare i nuovi linguaggi della comunicazione e le nuove tecnologie a portata di smartphone per favorire la diffusione della musica emergente a Napoli e in Campania. Per un mese il centro storico della città di Napoli sarà invaso da cartoline che riportano a contenuti multimediali (i brani degli artisti in gara) facilmente accessibili grazie a link e QrCode; per cui l’utente interessato, avvicinandosi alla cartolina con il proprio smartphone potrà ascoltare il contenuto proposto e votare l’artista nella sezione dedicata del sito internet www.citymusicmap.eu, sito anch’esso nato con l’intenzione di promuovere gli eventi musicali in programma dando un servizio agli artisti che vi si registreranno. In pratica, l’artista, registrandosi, potrà far sapere in ogni momento in che posto si esibirà, che sia un mega concerto, un locale o anche una piazza o una strada di una città. Il visitatore del sito, dal canto suo, inserendo la propria posizione, potrà visualizzare sulla mappa tutti gli eventi nel raggio di X chilometri, dal più vicino al più lontano.

Durante il mese di Giugno, inoltre, saranno organizzati due seminari. Il 16 Giugno, presso la sede del Centro direzionale dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope, “Open makers day 2014”, il più grande evento del Sud Italia dedicato all’artigianato 2.0: un’intera giornata dedicata al making, al design, all’elettronica e all’informatica. Il 27 Giugno alle ore 15, presso il Dipartimento di Scienze Sociali (ex Facoltà di Sociologia) in vico Monte della Pietà,1, sarà organizzato un seminario formativo su “Interrelazione tra nuovi media e rapporti tra esseri umani”.

10439730_1493967547488516_981774453_n

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...