La Napoli della prevenzione con Omero l’osso del mistero.

La malafemmena legge sul web che il 5 Giugno ci sarà la presentazione di un progetto partenopeo di crowdfunding.

La malafemmena si appassiona quando legge sulla piattaforma di crowdfunding Kisskissbankbank di cosa si tratta.           E’ un progetto molto  interessante e ha un significato  profondo.

Il progetto si chiama Omero  l’osso del mistero e nasce dall’idea del chirurgo Luigi Grosso e dell’autrice di libri infantili Chiara Patarino. L’intento del progetto ha colpito la malafemmena che ha deciso di dargli spazio sul blog perchè tocca un tema e una categoria che le stanno molto a cuore. Il progetto intende avvicinare i piccini e loro famiglie ad un argomento, spesso trattato in maniera scientifica, usando un linguaggio allegro, ironico e illustrazioni curate.

Il protagonisti del progetto sono le ossa del corpo umano che  si trasformano in un personaggio da fiaba in un mondo fantastico dove la prevenzione diventa un gioco e un incontro. Omero l’osso del mistero si mostra essere così un progetto di largo respiro e di forte sperimentazione, destinato ad innovare nella forma del proprio finanziamento, il Crowdfunding, ma anche nella propria realizzazione e produzione. Il progetto comprende un libro illustrato dedicato ai bambini, in italiano e in inglese, un ebook, e momenti formativi. I libri stampati saranno in parte donati nelle scuole negli incontri formativi presso ospedali e studi professionali che saranno realizzati con i fondi raccolti dal progetto.

Il Crowdfunding è stato lanciato sulla piattaforma internazionale Kisskissbankbank (qui la pagina della campagna http://www.kisskissbankbank.com/omero-l-osso-del-mistero), ed ha una deadline fissata al 10 luglio 2014 per raggiungere il traguardo di 13.000 euro e far sì che il progetto veda la luce. Il finanziamento è libero e ogni soglia di contribuzione prevede ricompense diverse in base alle preferenze del sostenitore: si va dalla versione digitale/cartacea, a workshop di comunicazione /informazione scientifica con gli autori o kit di allestimento e aziendali. Per chi non vuole contribuire in maniera economica è possibile comunque aiutare il progetto diffondendo la notizia sui vari social network.

download

Annunci

3 pensieri riguardo “La Napoli della prevenzione con Omero l’osso del mistero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...