Una Domenica all’insegna dell’amicizia e della convivialità nel #RioneSanità

E’ Domenica mattina e mi aspetta una giornata all’insegna dell’amicizia e della convivialità.

Non è la solita  Domenica dedicata all’ozio.  Devo alzarmi presto e  prepararmi per andare al Cimitero delle Fontanelle dove sono stata invitata   ad accogliere degli amici che vengono da Salerno e Caserta.  Gli amici portano con sè anche persone che non conosco e che vogliono conoscere il quartiere.   Mi presento, gli premetto che non sono guida turistica  e  gli dico che  racconterò  la storia del  Cimitero da semplice cittadina del Rione Sanità.  
Il gruppo è  composto da un centinaio di persone, tra cui anziani,adulti, giovani e bambini. Tutti  interessati, alcuni non hanno creduto alle leggende, altri avrebbero,  addirittura, adottato una “capuzzella”. Dopo il cimitero, visitiamo la Chiesa di S.Maria della Sanità che viene apprezzata per la sua bellezza e la sua maestosità. Terminate le visite, c’è  un momento di convivialità che  dura circa un’ora.  Dopo di che ci riuniamo nella Cappella di S.Antonio Abate che si trova nella basilica di S.Severo.

Nonostante le bellezze , è stato difficile  negare l’evidenza perchè l’inciviltà regna suprema. Il cumulo di rifiuti  ormai fa parte del decoro urbano  del quartiere. Non c’è  alcuna  giustificazione e  con un nodo in gola  racconto che  il Rione Sanità non è solo rifiuti e sparatorie, ma ha tante risorse culturali che non sono valorizzate.   Loro annuiscono , ma capisco che ancora non hanno abbattuto quel muro di pregiudizi che avevano prima di venire a farci visita.

Il mio cuore è stato invaso da un misto di emozioni di sdegno e di rabbia . Il loro disgusto dinanzi ai rifiuti e all’abusivismo dei bassi sui marciapiedi ha suscitato in me un sentimento di profonda tristezza. Io,  parte di questo territorio antico, mi sono abituata al degrado, ma la gioia e il sorriso mi sono ritornati quando ho visto il loro sguardo ammirato  durante la visita guidata  ai monumenti. La mia terra ricca di arte, storia e cultura  li ha lasciati sognanti.                                                                                                                                                                                               Non smetterei mai di raccontare e di farlo con amore.  Il marcio  non lo posso nascondere,  ma ho la possibilità di evidenziare tutto cio che è bello e che non viene  considerato nè  dai media nè dalle istituzioni.
Forse  mi illudo  perchè nulla cambierà. Sarò criticata , ma io ci credo e vado avanti per la mia strada. Sarò un’illusa, ma perchè non provarci?

P1000214

ph: Lucio Criscuolo

Annunci

3 pensieri riguardo “Una Domenica all’insegna dell’amicizia e della convivialità nel #RioneSanità

  1. Per quanto si vuole essere critici con la propria città ed i suoi abitanti, i commenti negativi di estranei fanno sempre male (e poi in alcune occasioni si tratta del bue che chiama cornuto l’asino).
    Scusa la nostra insensibilità: a volte la gente parla dimenticandosi del recente passato… e forse del prossimo futuro (nella vita mai farsi mastri).
    Anche grazie alla vostra accoglienza abbiamo trascorso una bellissima giornata scoprendo bellezze e peculiarità di una città così vicina a noi, ma ancora per gran parte a noi sconosciuta.
    E comunque, se abbiamo deciso di rimanere nei nostri territori, e non siamo partiti alla ricerca di un futuro migliore, è perché vogliamo impegnarci affinché le cose cambino… si spera in meglio 🙂
    Continua così.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...